20 Marzo – Lunedì – S. Giuseppe (per la liturgia ambrosiana)

Signore, fa’ digiunare le nostre passioni,

la nostra fame di piacere, la nostra sete di ricchezza,

il possesso avido e l’azione violenta;

che nostro solo desiderio sia di piacere a Te in tutto.

 

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito santo. Amen

 

Benedici il Signore, anima mia,

quanto è in me benedica il suo santo nome.

Benedici il Signore, anima mia,

non dimenticare tutti i suoi benefici. (Salmo 103)

 

Parola del Signore

Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui (Gv 3, 16-17).

 

Preghiera

Dio della vita e della vita eterna, che hai tanto amato e hai mandato tuo Figlio per salvarci, liberaci dalla paura di te e dalle falsi immagini con cui ti dipingono. Facci vedere il tuo volto di Padre che perdona e rinnova in noi la certezza che nulla è perduto perché tu sei l’amore che si è fatto prossimo di ogni nostra miseria e ci risana da ogni colpa. Amen

 

Padre nostro

 

  1. Giuseppe, prega per noi

Dolce sposo di Maria, prega per noi

Padre e Custode di Gesù, prega per noi