17 Marzo – Venerdì

Signore, fa’ digiunare il nostro orgoglio,

tutte le nostre pretese, le nostre rivendicazioni, rendendoci più umili e infondendo in noi

come unica ambizione, quella di servirTi.

 

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito santo. Amen

 

“Ancora informe mi hanno visto i tuoi occhi

E tutto era scritto nel tuo libro;

i miei giorni erano fissati

quando ancora non ne esisteva uno” (Salmo 138).

 

Parola del Signore

Quando era ancora lontano, suo padre lo vide, ne ebbe compassione, gli corse incontro, gli si gettò al collo e lo baciò (Lc 15, 20b).

 

Preghiera

Padre di misericordia e Dio di ogni consolazione, apri i miei occhi e il mio cuore affinché io veda   l’infinita tua passione per me. Che non ponga ostacoli alla tua tenerezza, e nel tuo abbraccio paterno, ritrovi me stesso e la bellezza della vita che mi è dato di trascorre accanto a te. Amen

 

Padre nostro…

 

Parla con il cuore e anche i sordi ti riusciranno ad ascoltare